E COME EXTENSIONS!

Puntualmente in questo periodo, quando il mio compleanno si avvicina, e mi sento più brutta e più noiosa del solito perchè il conto alla rovescia per soffiare sulle candeline non mi emoziona più come quando ero una ragazzina, mi parte la turba di farmi crescere i capelli, di dare una svolta al mio look per vedermi diversa ! Da che mondo e mondo noi donne cerchiamo spessissimo in un nuovo taglio di capelli per un nuovo inizio! E’ una cosa buffa ma vera! E più di una volta ho tentato di farmi crescere i cappelli, tollerando quelle mezze misure che non hanno senso. Non potrei svegliarmi una mattina ed avere i capelli lunghi? Si che potrei, basta avere un pizzico di pazienza e ….tante extensions a disposizione!

image

Come molte sapranno le extensions si possono applicare con tecniche e modi diversi a seconda della necessità: si possono applicare solo in alcune zone della capigliatura, per dare volume ai capelli fini, oppure si possono applicare a tutta la capigliatura per dare maggiore lunghezza e cambiare completamente aspetto. Non è un segreto che la nostra tecnica, ossia l’allungamento alla keratina, sia quella da noi ritenuta più funzionale, più duratura e anche meno aggressiva.

La keratina è applicata sulla matrice dell’extension e viene applicata sulla ciocca di capelli tramite una specifica pinza riscaldata, che scioglie il composto e lo rende modellabilecon le dita dal parrucchiere, che fa in modo di avvolgerlo intorno alla ciocca di capelli della cliente formando una sorta di “pallina allungata” che poi viene modellata con le dita, in modo da renderla sottile e “invisibile”.

Per ottenere un effetto “naturale” sono indispensabili competenza e bravura…ma se non avessimo queste qualità, non saremmo qui a illustrarvi questo servizio!

image

Oltre ad una buona mano nell’applicazione dell’extension, ciò che impreziosisce il nostro nuovo look rendendolo davvero autentico, è il taglio con cui il parrucchiere interviene sulle ciocche.

Per procedere ad un semplice infoltimento vengono applicate  un numero variabile da 25 a 50 ciocche, inserite nei punti dove i capelli della cliente sono più radi; questo risultato lo può ottenere anche chi ha ciocche di capelli bruciati o rovinati e necessita di ridensificare solo una parte specifica della propria chioma. Per l’allungamento  si possono applicare da 50 a 100 o più extensions; tuttavia un numero così alto di ciocche può essere applicato solo in casi limitati, cioè quando la cliente ha una foltissima massa di capelli di partenza su cui agire. Prima dell’applicazione, infatti, viene  raccolta tutta la chioma della cliente in una coda, per tastarne con mano la densità.

Diffidate da chi vi dice che le extension sono applicabili a qualsiasi misura dei vostri capelli, perchè non è affatto così: per un lavoro ben fatto, con risultati davvero “naturali” la lunghezza minima per procedere all’ allungamento è al mento.

( Svelato il motivo per cui non riuscirò mai ad avere i capelli lunghi!!!)

Sappiate che di extension ne esistono di colori e materiali differenti, più il colore dell’extension sarà simile alla nostra capigliatura, e meno dovremmo lavorare sul colore; ad ogni modo tutte le ciocche possono essere adattate al colore naturale dei capellioppure è possibile creare effetti sfumati, per avere un look anche alla moda!

image

La buona qualità dell’extensions deriva in primis dal fatto che le scaglie che compongono la cuticola del capello siano tutte rivolte nello stesso senso verticale. La lunghezza delle exstensions può varare dai 40 ai 60 centimetri, ma per un effetto più naturale conviene non superare poi la lunghezza di circa 45 cm. La durata varia dai 3 ai 4 mesi, per via del fatto che le extensions si appoggiano a ciocche di capelli propri, e che quindi crescono, e cadono per motivi fisiologici.

Una volta applicate, le extensions sono i nostri capelli a tutti gli effetti e quindi vanno trattate come si tratterebbero dei capelli lunghi veri e per mantenerli belli nel tempo, prendersene cura nel modo appropriato è fondamentale, vediamo come : 

1.      usare  costantemente uno shampoo specifico per le esigenze del cuoio capelluto SEMPRE associato ad un prodotto specifico idratante e districante di buona qualità (balsamo, maschere in crema, etc…meglio se professionali e non d supermercato!)

2.      usare  frequente di una spazzola a setole piuttosto morbide per pettinarli, poiché i denti rigidi del pettine non si piegherebbero a contatto con la “pallina” di keratina, forzandola.

3.      legarli in una morbidissima treccia la sera prima di dormire.

A parlarne mi riprende il pallino di farmeli crescere, mi basterebbe arrivare alla lunghezza che mi permetta di mettere tutte queste belle ciocchette, ma se penso che mi son appena rasata di nuovo…..dovrò aspettare altri due mesi prima di avere un po’ di capelli, e ancora altro tempo per raggiungere l’obbiettivo prefissato.

A meno che non riprenda la macchinetta in mano….e voi? Volete cambiare il vostro look?!

Lisa <3

image